News

Locri, scritte contro don Ciotti. Studenti di Sondrio: "No alla mafia"






20/03/2017 – 22:04 Sondrio, 20 marzo 2017 – Studenti di Sondrio dispiaciuti e increduli per quanto accaduto a Locri: “Siamo rimasti molto male. Vogliamo capire meglio cosa sta accadendo”. I ragazzi si trovavano nella città calabrese per partecipare alla 22/ma Giornata … Fonte: Il Giorno

Gli ultimi articoli della notizia

20/03/2017 – 22:00 – «I soliti (ig)noti, per la tendenza criminale che li contraddistingue, hanno dimostrato per l’ennesima volta di essere vigliacchi ed inutili per questo territorio, che però continuano a mortificare quotidianamente con i loro vili atti criminali e …

20/03/2017 – 20:13 – Locri (Reggio Calabria). Siamo i primi, da sempre, a dire che il lavoro è necessario, anzi che è il primo antidoto alle mafie. Ma che sia un lavoro onesto, tutelato dai diritti, non certo quello procurato dalle organizzazioni criminali. Gli “sbirri …

20/03/2017 – 20:16 – 20/03/2017 A meno di 24 ore dalla parole del capo dello Stato che ha richiamato tutti a combattere le mafie, sui muri del vescovado della diocesi calabrese sono comparse delle scritte anonime, indirette minacce. Un segnale inquietante. Pronta la …

20/03/2017 – 22:02 – Scritte contro Don Ciotti sui muri del vescovado di Locri. Il prete fondatore dell’associazione antimafia Libera è stato definito “sbirro” e la scritta è comparsa sull’edificio religioso. “Più lavoro e meno sbirri” si leggeva anche sul muro. Ieri Don …

Popular Press Release

To Top