Italianità e tradizione per il rilancio di Mokarabia curato da Gruppo icat

Per Mokarabia, lo storico marchio del caffè italiano, oggi società della holding One Coffee Industries, Gruppo icat ha curato il progetto di rilancio del brand. L’agenzia ha ridefinito il posizionamento e l’identità, attraverso il rafforzamento dei valori storici come l’artigianalità, l’italianità e la tradizione, che caratterizzano da 60 anni l’azienda e ne hanno fatto un marchio riconoscibile nella mente degli italiani.

Si è partiti da un’analisi approfondita del mercato di riferimento, con una rassegna articolata dei maggiori player internazionali del settore, per individuarne il linguaggio di comunicazione e l’archetipo globale a cui ogni competitor appartiene.

 

«Abbiamo individuato l’archetipo ideale di Mokarabia nella figura dell’angelo custode. Le sue qualità si esprimono nel marchio attraverso la cura e la vicinanza al cliente, il saper ascoltare e anticipare i suoi desideri – spiega Elena Borella, Direttore Creativo di Gruppo icat –. In questo orizzonte di valori nasce il concept di un caffè di alta qualità, capace di esaudire i sogni delle persone e diventare parte integrante della loro vita, come momento di piacere unico e irrinunciabile. Da qui abbiamo poi creato la mission, la vision e il nuovo payoff: “L’aroma del tuo mondo”, un messaggio che esprime la capacità di Mokarabia di entrare nella sfera emozionale dei consumatori attraverso il suo gusto unico e la straordinaria esperienza sensoriale che dona con il suo sapore».

 

Il tratto antico di Mokarabia rivive nel suo marchio

 

Per il restyling del marchio si è deciso di recuperare il logotipo e la palette di colori tradizionali di Mokarabia, valorizzandoli con un tratto estetico più moderno e accattivante. Inoltre, è stato rivisitato il pittogramma storico del brand: un cameriere stilizzato nell’atto di correre per servire un caffè, ed è stato trasformato nella personificazione stessa dell’aroma, che con il sorriso si offre al cliente, invitandolo a gustare il suo sapore intenso e a prolungare il piacere della pausa.

 

Rebranding digitale e ufficio stampa per comunicare con professionisti e consumatori

 

Un altro momento fondamentale per lo sviluppo del progetto è stato l’importante intervento di rebranding digitale, che ha interessato il completo rifacimento del sito: una grande vetrina sul mondo Mokarabia, realizzata per offrire un servizio completo sia ai professionisti del settore horeca, sia al consumatore finale, anche grazie alla sezione e-commerce. A supporto dell’intera strategia online e offline, Gruppo icat ha sviluppato un intenso lavoro di ufficio stampa, organizzando e gestendo tutte le attività di comunicazione istituzionale, facendosi portavoce dell’acquisizione del brand da parte della holding One Coffee Industries – vero primo impulso dell’intera operazione di rilancio – e rafforzando ulteriormente la fama di Mokarabia nel panorama italiano ed estero.

 

www.gruppoicat.com

 

Evento Icat ComMeet: il successo richiede coraggio e intuizione, le grandi sfide nel Food & Beverage

Il successo passa anche e soprattutto dal coraggio del rinnovamento e da un’adeguata comunicazione, questa è la lezione che è emersa dall’ultimo incontro di Icat ComMeet del 22 febbraio scorso. Come si trasforma il prodotto e come cambia la comunicazione con il passare delle mode, con particolare riferimento al Food & Beverage, è stato il tema scelto per questo secondo appuntamento del 2017. I lavori si sono aperti con il saluto del Direttore di Icat ComMeet Albino Ponchio ai 150 iscritti, fra manager, professionisti e imprenditori.

Gli ospiti:

Il primo dei relatori a prendere la parola è stato Antonio Cellie, Amministratore Delegato Fiere di Parma che ha presentato una dettagliata panoramica sull’evoluzione e l’innovazione che ha coinvolto il mondo del Food & Beverage in relazione al retail marketing e alle strategie di posizionamento dei prodotti nel mercato globale. Inoltre, ha approfondito le dinamiche dei grandi eventi fieristici e analizzato le opportunità di questo strumento di comunicazione per il comparto italiano legato al settore alimentare ed enogastronomico.

Grande interesse ha suscitato l’intervento successivo di Alessandro Angelon, Amministratore Delegato Forno d’Asolo. Esperto di Gestione Aziendale e Brand Management, Presidente e AD di Forno d’Asolo Spa, società operante da 30 anni nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno dolci e salati. Angelon ha parlato della sua esperienza nel mondo del Food & Beverage. In modo particolare ha raccontato la chiave del suo successo come AD in Red Bull Italia e in Pago succhi di frutta, di come sia riuscito ad incrementare i fatturati da 20 a 140 milioni di euro in un momento di grande cambiamento di usi e abitudini dei consumatori.

La seconda parte del pomeriggio è stata animata dall’intervento di Chiara Rossetto, Amministratore Delegato Molino Rossetto. Una imprenditrice di successo che ha avuto la grande intuizione di uscire dalla produzione delle farine di tipo classico, un prodotto vissuto come commodity, affrontando la scommessa dell’innovazione. Nel 2016 è stata infatti premiata dalla Fondazione Bellisario con il riconoscimento “DonnaImpresaInnovazione”, per aver saputo dare slancio alla tradizione familiare traducendola in una proposta innovativa.

Prossimo incontro:

L’attenzione all’ambiente e la grande sensibilità del mercato e dei consumatori nei confronti della dimensione etica della azienda richiede di sviluppare una strategia chiara e trasparente di corporate social responsibility (CSR). Come costruire un piano di CSR, come comunicarlo, come valorizzarlo e trasformarlo in un vantaggio competitivo? Sono questi i temi che a Padova, il 6 aprile, saranno al centro del prossimo evento di Icat ComMeet.

www.commeet.it

ButanGas sceglie Gruppo icat per la comunicazione social

Nasce dall’esigenza di coordinare la comunicazione interna ed esterna, la strategia digitale che l’agenzia di comunicazione e marketing Gruppo icat ha sviluppato per ButanGas, un’icona italiana che dal 1948 è sinonimo di servizi per l’energia. Fulcro dell’attività sarà LinkedIn, scelto come piattaforma ideale per creare una forte identità digitale e dialogare sia con tutta la rete di dipendenti e collaboratori sia con il mercato.

 

«Oggi ButanGas – commenta Giovanni Distefano, Direttore Commerciale di ButanGas – è un’azienda molto attenta alle nuove dinamiche di comunicazione introdotte dai social network. Vogliamo presidiare questi territori digitali e farlo con una brand identity chiara, attraverso la quale traspaiano i valori che da 70 anni sono un patrimonio aziendale forte e riconosciuto sul mercato».

 

Un’ampia e stratificata analisi di marketing è stata il primo passo per lo sviluppo di una strategia che ha definito il posizionamento narrativo, il tono di voce e le iniziative digitali che animeranno – dalla primavera 2017 – il canale LinkedIn dell’azienda. 

 

www.gruppoicat.com

 

250 partecipanti al terzo evento Icat ComMeet

Marketing manager, professionisti e imprenditori: è un pubblico qualificato quello che ha preso parte al terzo evento organizzato da Icat ComMeet, la divisione dedicata alla cultura del marketing e della comunicazione creata dall’agenzia Gruppo icat. Oltre due ore di confronto su un tema di grande attualità: il Brand Positioning e i Valori della marca. Grande interesse hanno suscitato gli interventi di Vittorio Cino, Public Affair e Communication Director Coca Cola Italia e di Mauro Frantellizzi, Direttore Marketing Internazionale Galbani, che hanno portato la loro esperienza e il loro punto di vista di manager alla guida di importanti aziende italiane e multinazionali. Sono state le emozioni, invece,  il fil rouge della seconda parte della serata condotta da Paolo Manocchi, Life e Business Coach, che ha portato a Padova il format da lui creato e chiamato “Gli 8 valori che fanno volare”.

 

«Il successo di questo terzo evento – sottolinea Albino Ponchio, Direttore di Icat ComMeet – fotografa alla perfezione la grande richiesta di cultura che arriva dal tessuto economico e sociale del territorio. Icat ComMeet nasce proprio per rispondere con una proposta di alto profilo a queste esigenze e siamo convinti che il format possa portare un contributo di valore a chi è interessato ai temi del marketing e della comunicazione».

 

Il prossimo appuntamento

 

Il prossimo appuntamento, il 22 febbraio, sarà dedicato alla innovazione nei mercati, in particolare nel settore Food e Beverage. Innovazione dei trend di consumo, dei prodotti, della distribuzione e della comunicazione. Il tema sarà sviluppato da Antonio Cellie, Amministratore Delegato Fiera di Parma, Alessandro Angelon,  Amministratore Delegato Forno D’Asolo e Chiara Rossetto, Amministratore Delegato di Molino Rossetto. L’iscrizione all’evento si effettua tramite il link http://www.commeet.it/Account/Login ed è riservato alle figure chiave che si occupano di marketing e comunicazione come imprenditori, manager e professionisti.

 

www.commeet.it

Icat ComMeet 25 gennaio: focus su brand positioning e valori

Continuano a Padova gli appuntamenti dedicati alla cultura della comunicazione proposti da Icat ComMeet, la divisione dell’agenzia Gruppo icat dedicata all’aggiornamento e alla formazione di chi si occupa di marketing e comunicazione in azienda: imprenditori, manager, direttori marketing, responsabili della comunicazione. Il 25 gennaio, all’Hotel Sheraton dalle 17 alle 20:30, si parlerà di come posizionare con successo la marca nella mente del consumatore, per conquistare una posizione distintiva e un forte vantaggio competitivo. Questi temi saranno discussi da Vittorio Cino, Public Affair e Communication Director Coca Cola Italia e da Mauro Frantellizzi, Direttore Marketing Internazionale Galbani.

 

«In mercati sempre più saturi, affollati, competitivi, dove la value proposition delle aziende è appiattita, confusa, dove la leva competitiva è spesso il prezzo – sottolinea Claudio Capovilla, Presidente di Gruppo icat – una precisa strategia di brand positioning e di valori del brand è fondamentale per conquistare una posizione distintiva nella mente del consumatore, per occupare uno spazio unico, differenziante, per competere con successo».

 

Di valori personali e del loro legame con quelli di marca si parlerà, invece, nella seconda parte dell’evento con il Life & Business Coach Paolo Manocchi, un viaggio intenso e coinvolgente all’interno dei significati più profondi ed emozionali delle persone e delle marche.

 

Per partecipare all’evento è necessario iscriversi attraverso il link http://www.commeet.it/Account/Login

 

Programma

Registrazione                                                                 17:00

Introduzione: Albino Ponchio                                          17:20

1° intervento: Vittorio Cino                                            17:30 – 18:15

2° intervento: Mauro Frantellizzi                                     18:15 – 19:00

Break                                                                          19:00 – 19:15

3° intervento: Paolo Manocchi                                       19:15 – 20:00

Dibattito                                                                        20:00 – 20:30

 

www.commeet.it

 

Four Points by Sheraton, Hotel & Centro Congressi

Corso Argentina 5, 35129 Padova (Uscita Padova Est)

Foundry Market in India 2017

ReportsWeb.com has announced the addition of the “Global Foundry Market Research Report” The report focuses on global major leading industry players with information such as company profiles, product picture and specification.
The Indian foundry industry is a major feeder to various sectors, among which the automobile sector accounts for the largest share. India is the second largest manufacturer of metal castings globally in terms of production volume, after China, producing various metals…

Fruit & Vegetable Processing Market in India 2017

ReportsWeb.com has announced the addition of the “Global Fruit & Vegetable Processing Market Research Report” The report focuses on global major leading industry players with information such as company profiles, product picture and specification.
The fruit and vegetable processing industry in India is estimated to grow at a CAGR of 10.8% between FY 2015 and FY 2020. The food processing sector is critical to India as it contributes to the economy, increases agricultural yields, creates…